Il Manoscritto Islamico

Il manoscritto islamico

Alessandro Balistrieri, Giuseppe Solmi, Daniela Villani, Il Manoscritto islamico. Un’introduzione, Nova Charta, Padova, 2015, Euro 15,00.

Acquista

Esotismo e mistero. Harem e caftani. Odalische ed eunuchi. Momenti di estenuata dolcezza e narrazioni di efferata crudeltà. Tutto questo repertorio caro ancora nell’Ottocento all’immaginario artistico e letterario dell’Occidente, è stato spazzato via, nel Secolo Breve, da due guerre mondiali e poco dopo, nel nuovo millennio, dal vento impetuoso di una globalizzazione che non ha tardato a familiarizzare anche il lettore europeo più ingenuo e sprovveduto con una realtà fatta di emiri e petrodollari, acerbi contrasti interetnici e integralismi confessionali, costumi atavici e tradizioni ancestrali in netto contrasto con un convulso, inarrestabile processo di modernizzazione che vede protagonisti i paesi del Vicino Oriente.

È pur vero che quel mondo ha espresso nel corso della sua storia millenaria una straordinaria ricchezza artistica e filosofica, ma quel vasto arcipelago di tradizioni e culture resta ancora oggi, nonostante il crescente interesse nei suoi confronti, un territorio in gran parte sconosciuto, cui il profano stenta ad accostarsi anche per la scarsità di strumenti di consultazione agili e di gradevole lettura.

Scopo di questo volume, curato da un attrezzato terzetto di specialisti in cui primeggia lo studioso di lingua e letteratura persiana Alessandro Balistrieri, è di fornire al lettore curioso e interessato una panoramica del variegato universo costituito dal manoscritto islamico. Un percorso che parte dall’alfabeto e giunge fino agli aspetti più tecnici legati alla redazione e al confezionamento del libro, passando attraverso la calligrafia, la decorazione, la miniatura e approdando infine, seppure in estrema sintesi, a una succinta disamina del libro per eccellenza dell’universo musulmano: il Corano, riferimento e ispirazione per gran parte della letteratura islamica.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • del.icio.us

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

ABBONATEVI ORA

Categorie