La fiera di TEFAF di Maastricht

La fiera di TEFAF si svolge a Maastricht (NL) dal 14 al 23 marzo 2014. L’inaugurazione si terrà il 13 marzo dalle 12.00 alle 21.00. La fiera sarà aperta dalle 11.00 alle 19.00 tutti i giorni e la domenica 24 marzo ci sarà un prolungamento nel calendario con apertura dalle 11.00 alle 18.00.

 

Ma che cos’è la TEFAF?

Come sicuramente alcuni di voi già sanno, la TEFAF di Maastricht è la più importante fiera al mondo per quanto riguarda l’arte, gli oggetti di antiquariato e il design. Una fiera che nell’arco della sua storia ha concentrato il suo valore aggiunto su tre valori fondamentali: Eccellenza, Competenza ed Eleganza.

La sua storia inizia circa una trentina di anni fa, nel 1975, con 28 espositori internazionali e con un altro nome: Pictura Fine Art Fair. Il nome cambierà nel corso degli anni fino a diventare The Fine Art Fair e quindi nel 1996 in TEFAF di Maastricht. In questi trent’anni  aumenteranno anche le sezioni espositive: libri, manoscritti, mappe e antichità classiche; aumentano anche i metri quadri dello spazio espositivo e il numero dei visitatori che giungono da ogni parte del mondo fino a raggiungere, nell’arco temporale della fiera, gli attuali 70.000 visitatori, circa, e il numero degli espositori che nel 2013 arrivano fino a 266 provenienti da 20 Paesi.

Nel 2012 in occasione del suo 25esimo anniversario, il suo Silver Jubilee, è stato creato e aperto al pubblico il TEFAF Museum Restoration Fund.

 

La TEFAF utilizza il servizio ALR (Art Loss Register), un database centrale riconosciuto a livello internazionale in cui vi sono inserite le immagini di tutte le opere d’arte e d’antiquariato in modo che possano essere identificate con assoluta certezza qualitativa, autenticativa e assicurativa in caso di furto o smarrimento.

Questo sistema permette all’organizzazione della TEFAF di compiere uno studio indipendente riguardo le dimensioni e la struttura del mercato europeo del mercato dell’arte e dell’antiquariato.

Vi segnaliamo un paio di immagini di opere esposte quest’anno dales Enluminures, una galleria d’arte importante per noi di Alumina, con sede a Parigi e a New York specializzata in manoscritti e miniature medievali e rinascimentali. Per tutte le altre immagini e le relative descrizioni potete andare qui

 

 

 

Messale di Jan Broeder (particolare)

Questo manoscritto è stato da poco identificato come il primo volume andato perduto di un messale scritto e miniato da Jan Broeder nel 1506 circa

 

 

 

 

 

 

Libro D’Ore (particolare)

Manoscritto fatto appositamente per una donna vista la scelta delle preghiere. La sua ultima proprietaria fu Francoise Fortin

 

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • del.icio.us

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

ABBONATEVI ORA

Categorie